La rete Cardano si riprende rapidamente dopo una breve interruzione delle conessioni

25
666

Un’interruzione di breve durata che ha interessato oltre il 50% della rete è stata risolta automaticamente in pochi minuti domenica.

La rete Cardano ha subito una breve interruzione domenica, che è stata risolta automaticamente in pochi minuti senza che sia stata determinata una causa unica, come hanno scritto gli sviluppatori in un post su GitHub.
Diversi sviluppatori hanno segnalato l’errore su GitHub, ma hanno detto che tutti i nodi sono stati riavviati automaticamente.

I produttori di blocchi sono stati temporaneamente colpiti, come mostra un messaggio Telegram. I nodi sono soggetti della rete che mantengono ed elaborano le transazioni su qualsiasi blockchain e sono essenziali per la manutenzione di qualsiasi rete.

“C’è stato un breve periodo di degrado”, ha twittato Rick McCracken, uno sviluppatore che costruisce strumenti di staking per Cardano. “La maggior parte dei nodi colpiti si è ripresa con grazia. Non è stato necessario riavviare la rete”.

In passato i nodi della blockchain sono andati offline su reti come Solana, e uno di questi casi ha causato il blocco dell’intera rete Solana per oltre sette ore lo scorso maggio, come riportato da CoinDesk. In un altro caso, nel 2021, i validatori di Solana hanno dovuto riavviare la rete per risolvere un’interruzione della stessa.

I nodi della blockchain sono già andati offline su reti come Solana, e uno di questi casi ha causato l’arresto dell’intera rete Solana per oltre sette ore lo scorso maggio, come riportato da CoinDesk. In un altro caso, nel 2021, i validatori di Solana hanno dovuto riavviare la rete per risolvere un’interruzione della stessa.

Le ragioni del fallimento dei nodi possono variare da un sovraccarico di attività transazionali a un codice difettoso. Tuttavia, una rapida soluzione può indicare una forte base per la rete interessata. La comunità di Cardano si rallegra della rapida ripresa, definendola una prova del fatto che Cardano è una blockchain migliore di Solana, che ha impiegato diverse ore per ripristinare la rete quando ha dovuto affrontare diverse interruzioni nel 2022.
“Il vero punto di forza per me è l’impressionante resilienza della rete Cardano. Qualcosa ha messo fuori uso circa il 60% dei nodi e la rete si è ripresa in pochi minuti, continuando a produrre blocchi per tutto il tempo”, ha twittato Pi Lanningham, chief technology officer di SundaeSwap, uno scambio decentralizzato basato su Cardano.

 

Comments are closed.